Storie su due ruote

Storie su due ruote  (vivamente consigliato a chi ha già prenotato la ciclovacanza “la Parenzana secondo noi”  prevista a settembre.

 Rinnoviamo inoltre l’invito a partecipare giovedì 24 gennaio dale 18,30   alla serata    Storie su due ruote   organizzata dal nostro sponsor e sostenitore Libreria Quo Vadis che si articola nella presentazione delle storie in bici lungo il confine orientale e la terra istriana fino alle isole    in libreria in Corso Garibaldi  a Pordenone   con  Fabrizio Masi dell’Associazione  ViaggiareSlow e leonardo  Barattin dell’Associazione Viaggiare i Balcani per poi proseguire al Cinemazero con la proiezione del docu-film “Binari” di Diego Cenetiempo, un progetto dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia- LaREA Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale, prodotto da La Cappella Underground in collaborazione con Pilgrim Film e A_Lab.

“Binari” rientra in Mediatecambiente, un progetto di educazione ambientale attraverso gli strumenti audiovisivi, avviato da ARPA FVG con il sistema regionale delle Mediateche del FVG.“Binari” è una riflessione sulla mobilità sostenibile, sui mezzi collettivi di trasposto. Il documentario presenta tre storie vere, nate lungo i tratti delle linee ferroviarie secondarie o abbandonate, con protagonisti Katia, Emilio e Michele, che raccontano quello che è ed è stato il treno. Tre storie che si intrecciano diventando un unico racconto, in un mondo fatto di suoni, rumori, persone. Un vero microcosmo rappresentativo della società in cui viviamo.BINARI (Italia, Slovenia, Croazia, 2018, col., 56 minuti)Katia è una pendolare e percorre ogni giorno in treno 46 Km per andare al lavoro. Pendolare per lei significa incontrare persone, ascoltare storie, leggere, incrociare sguardi e racconti, raccogliere immagini del paesaggio che solo il treno sa regalare. Per questo dal 2011 gestisce il blog “pendolante.wordpress.com” che racconta la sua esperienza.
Emilio è un insegnante, scrittore e cicloviaggiatore. Ha deciso di percorrere per la prima volta la Parenzana un’antica tratta oggi riconvertita in una delle piste ciclabili più famose e affascinanti d’Europa. Avrà così l’occasione di scoprire le terre che hanno dato i natali a sua nonna.
Michele vive e lavora a Venezia. I treni sono il suo lavoro e la sua passione. Ogni fine settimana ritorna nel suo paese originario, Solimbergo (PN), dove ha ancora la casa della famiglia.  Qui ha deciso di realizzare il suo sogno: costruire un Parco Ferroviario.
Per trailer e altre info: http://www.pilgrimfilm.it/binari/  LOCANDINA