In Francia, entro il 2023, parcheggi bici coperti in più di mille stazioni

Entro il primo gennaio del 2024 centinaia e centinaia di stazioni ferroviarie dovranno dotarsi di 76mila nuovi parcheggi complessivi riservati alle biciclette. Così impone la nuova legge approvata in Francia e che interesserà per l’esattezza 1133 delle stazioni d’Oltralpe più trafficate (ovvero con almeno 100mila viaggiatori che vi transitano ogni anno). Si va da un minimo di 10 a un massimo di mille stalli da realizzare entro i prossimi anni e, stando alla Loi d’orientation des mobilités – questo il nome del decreto appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale – il nuovo obbligo dovrà essere rispettato dalla SNCF(Société Nationale des Chemins de fer Français) e dalla RATP (Régie autonome des transports parisiens).per saperne di più