Il Quattrocento Il Pordenone e la sua eredità

 Domenica 15 Settembre. Un bellissimo percorso proseguendo la Via Maestra della Pittura da Spilimbergo a Valvasonee ritorno in cui avremo modo di avere la visione complessiva di cosa succede prima, durante e dopo il massimo artista rinascimentale del Friuli. Un itinerario tra arte, paesaggio, musica e buon cibo. Con la guida di un rinnovato team di giovani professionisti, si partirà proprio da Spilimbergo, cuore pulsante del Rinascimento nella destra Tagliamento, città capace di catalizzare i più grandi artisti locali dell’epoca anche nei territori limitrofi; è il caso della Chiesa di San Nicolò a Taurianoche cela dietro la facciata ottocentesca più mani delle maestranze rinascimentali locali, come Giovan Pietro da Spilimbergo (1502) e la bottega del Pordenone; giungeremo poi a Barbeano, per visitare una chiesetta campestre custode di un meraviglioso ciclo di affreschi di Gianfrancesco da Tolmezzo,
che ritroveremo con il suo stile imponente e nordico a Provesano (aperta anche ai non associati)   Locandina 15 settembre