Coronavirus I Come sarà il “dopo”? I punti da cui ricominciare

“Nulla sarà come prima”: sono in molti a pensarlo in questo periodo di quarantena,  e anche noi della FIAB stiamo ragionando su quello che avverrà dopo questa drammatica emergenza sanitaria. Ovviamente ci limitiamo ai temi di cui ci occupiamo, cioè la mobilità ciclistica, che però, a ben guardare, ha molto a che fare su come potrà essere il nostro vissuto quotidiano domani. Oggi guardiamo con una certa malinconia immagini di città desolate: luoghi di una bellezza spettrale ed inquietante che spesso sono riconquistate dalla natura che spunta con prepotenza dai sanpietrini delle piazze o ripopolate da animali che fino a ieri non sapevamo neanche esistessero a pochi metri da casa.Leggi tutto